FG7OM1–0,6/1 kV

Cavi multipolari per comando e segnalamento, isolati con gomma G7, sotto guaina termoplastica, con conduttori flessibili per posa fissa. Non propaganti l'incendio e a basso sviluppo di fumi e gas tossici e corrosivi.

.
 
 
.
.
 
 

Tab. CEI-UNEL 35382

CAVI PER COMANDO E SEGNALAMENTO

 
Sezione nominale

Diametro massimo dei Fili del conduttore

Spessore medio isolante

Diametro indicativo anime

Spessore medio guaina

Diametro
Esterno
massimo

Peso indicativo del cavo

Resistenza
Elettrica
a 20 °C
massima

n° x mm²
mm
mm
mm
mm
mm
g/m
ohm/km
5 G 1,5
0,26
0,7
2,9
1,8
14,4
230
13,3
7 G 1,5
0,26
0,7
2,9
1,8
15,4
275
13,3
10 G 1,5
0,26
0,7
2,9
1,8
18,7
365
13,4
12 G 1,5
0,26
0,7
2,9
1,8
19,3
410
13,4
16 G 1,5
0,26
0,7
2,9
1,8
21,1
510
13,4
19 G 1,5
0,26
0,7
2,9
1,8
22,1
580
13,4
24 G 1,5
0,26
0,7
2,9
1,8
25,4
700
13,5
7 G 2,5
0,26
0,7
3,4
1,8
16,8
310
7,98
10 G 2,5
0,26
0,7
3,4
1,8
20,6
395
8,06
12 G 2,5
0,26
0,7
3,4
1,8
21,3
445
8,06
16 G 2,5
0,26
0,7
3,4
1,8
23,3
545
8,06
19 G 2,5
0,26
0,7
3,4
1,8
24,5
615
8,06
24 G 2,5
0,26
0,7
3,4
1,8
28,3
750
8,10
 
Su esplicita richiesta e per quantitativi da concordare può essere fornita lav ersione senza conduttore di protezione (giallo/verde).
 
 

FG7OM1-0,6/1 kV  Multipolare flessibile per comando e segnalamento

Tensione nominale: Uo/U  0,6/1 kV    (0,9/1,5 kV in c.c.)

Tensione massima: 1,8 kV in c.c. anche verso terra.

Norme: CEI 20-13; CEI 20-11; CEI EN e IEC 60228 (CEI 20-29); CEI EN e IEC 60332-3-24 (CEI 20-22 III cat. C); CEI EN 60332-1-2 (CEI 20-35); CEI EN 50267-2-1 (CEI 20-37/2-1); CEI EN 61034-1 (CEI 20-37/3-0); CEI EN 61034-2 (CEI 20-37/3-1); CEI 20-37/4-0.

Direttive Europee: B.T. 2014/35/UE - 2006/95/CE - 2011/65/CE e 2015/863/EU (RoHS).

Conduttore: a corda flessibile di rame rosso ricotto classe 5 CEI EN IEC 60228.

Isolante: gomma etilenpropilenica ad alto modulo (HEPR), di qualità G7 senza alogeni, a basso sviluppo di fumi e gas tossici e corrosivi.

Colore delle anime:
nere con numerazione progressiva bianca con o senza anima giallo/verde.

Guaina: mescola termoplastica di qualità M1 senza alogeni, a basso sviluppo di fumi e gas tossici e corrosivi.
Colore: verde.

Contrassegni: marcatura continua sulla guaina « ICEL noSmoke FG7OM1-0,6/1 kV sezione nominale CEI 20-22 III cat. C CEI 20-13 IEMMEQU data di fabbricazione Made in Italy »; all’interno il filetto distintivo IEMMEQU.
Marcatura metrica progressiva.

Temperatura minima di installazione e manipolazione: 0 °C 

Temperatura massima di esercizio: 90 °C sul conduttore.

Temperatura minima di esercizio: -15 °C se il cavo non è sottoposto ad urti, vibrazioni, movimenti o altre sollecitazioni meccaniche. Se poi il cavo è utilizzato a corrente costante e quindi non è sottoposto a dilatazioni dovute a variazioni di temperatura del conduttore, si ritiene che possa essere utilizzato a temperature anche più basse.

Temperatura massima di corto circuito: 250 °C sul conduttore (durata massima 5 secondi).

Raggio minimo di curvatura: 6 volte il diametro esterno.

Sforzo massimo di trazione: 5 kg/mm² di sezione del rame.

Portate di corrente: vedere CEI-UNEL 35024, 35026.

Condizioni di impiego: all’interno, in ambienti anche bagnati ed all’esterno; posa fissa su muratura e strutture metalliche; ammessa la posa interrata;
per impianti nei luoghi con elevata presenza di persone in cui è richiesta la bassa emissione di fumi e gas tossici e corrosivi in caso d’incendio.

Ulteriori istruzioni e avvertenze per l'uso di questi cavi sono riportate nella norma CEI 20-67.

I cavi FG7M1 superano la prova di non propagazione dell’incendio EN e IEC 60332-3-24 (CEI 20-22 III cat. C) con fasci contenenti 1,5 l/m (circa 2 kg/m) di materiale non metallico.
Sono prodotti secondo la norma CEI 20-13. Non ricadono nella norma CEI 20-38 ma hanno prescrizioni equivalenti per quanto riguarda le emissione di fumi e gas tossici e corrosivi, hanno quindi gli stessi impieghi dei cavi a norme CEI 20-38.
Questi cavi sostituiscono di fatto i cavi FG10OM1-0,6/1 kV che sono ancora previsti nella norma CEI 20-38/1 ma che ormai sono fuori produzione da anni.

Misura dei gas corrosivi CEI 20-37-0, EN 50267-2-1 e 50267-2-2 (CEI 20-37/2-1 e 2-2) (serie EN 50267) Scopo della prova è quello di verificare che i gas di combustione rilasciati dal cavo nell’ambiente di installazione non contengano apprezzabili quantità di alogeni, quantità tali da poter danneggiare anche le più delicate strumentazioni presenti nell’ambiente ed essere nocivi per le persone.

Misura dell’opacità dei fumi EN e IEC 61034-1 e 61034-2 (CEI 20-37/3-0 e 3-1) ex EN 50268. Scopo della prova è quello di verificare che i fumi della combustione ri lasciati dal cavo consentano di mantenere una buona visibilità nell’ambiente in cui il fascio di cavi è installato per un periodo di tempo sufficiente all’evacuazione dell’ambiente stesso.

Misura dei gas tossici CEI 20-37/4-0 Scopo della prova è quello di verificare che i gas di combustione rilasciati dal cavo abbiano una tossicità sufficientemente bassa nei riguardi delle persone per consentirne l’evacuazione dall’ambiente senza subire danni fisiologici di rilievo